Disturbi dell'umore

Esiste un umore di fondo che è espressione del carattere e della personalità, relativamente indipendente dalle situazioni ambientali.

Il tono dell’umore invece ha a che fare con la variabilità, nella estensione che va dalla tristezza alla gioia, ed è qualcosa che ci consente di fare esperienze emotive diverse e di essere in contatto con gli altri.

I Disturbi del tono dell’umore, si manifestano con una sua alterazione decisamente orientato verso uno stabile stato di deflessione o di eccitazione, o di alternanza ripetitiva o ciclica di entrambe le condizioni. Questa situazione tende a compromettere, con diversi livelli di gravità, differenti aree del funzionamento personale.

Tali disturbi possono insorgere in momenti particolari della vita o essere legati ad una modalità specifica di funzionamento della persona.

I più frequenti sono:

  • il disturbo depressivo maggiore;
  • il disturbo distimico;
  • il disturbo bipolare e il disturbo ciclotimico.

Il trattamento di tali disturbi richiede un trattamento psicologico in associazione a trattamenti farmacologici.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione