Consulenza Psicologica

Quando una persona si rivolge allo Psicologo per chiedere un parere, esporre una problematica personale, avanzare una domanda, chiedere una indicazione terapeutica, occorrono uno o più colloqui, generalmente tre, perché il professionista possa inquadrare il problema proposto, gli aspetti della situazione che si è determinata ed acquisire alcune importanti informazioni sulla situazione specifica e sul contesto di vita della persona.

Da questo lavoro deriva la possibilità per lo Psicologo di fornire un parere sulla situazione, su ciò che la persona può fare, sui possibili percorsi per affrontarla, insieme alle informazioni sul modo in cui essi vengono attuati (durata, costi, orientamento scientifico).

Nel mio metodo utilizzo da 3 a 5 colloqui.

Si tratta quindi di un intervento il cui obiettivo è permettere allo Psicologo di definire cosa può fare per la persona che gli si rivolge ed alla Persona di comprendere cosa può e vuole fare per il suo problema e con chi.

Oggetto di una consulenza possono essere problematiche personali relative a qualsiasi età della vita, problematiche relative  alla coppia, alla famiglia, ai figli, al lavoro, alla sessualità o altro.

Esito di una consulenza può essere una presa in carico con

  • interventi di sostegno psicologico individuale, di coppia, di gruppo;
  • una psicoterapia psicoanalitica individuale, di coppia, di gruppo;
  • un invio, per quanto di competenza, ad un altro professionista.
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione